Stampa

Alla Pizzeria Agorini di Cardito (NA) il creativo pizzaiolo Salvatore Impero

By dicembre 16, 2017 No Comments

Quella di Salvatore Impero, per cortesia, non chiamatela pizza gourmet, termine troppo abusato negli ultimi tempi per indicare qualsiasi alimento, anche il cibo per gatti, così come afferma il giovane pizzaiolo di Agorini in Cardito (NA).

La sua, infatti, è una “pizza cloud” (dall’inglese nuvola) di cui ne ha registrato anche il marchio, chiamata così grazie alla lievitazione, che oscilla dalle 48 alle 96 ore.

Emilio Agorini, proprietario della pizzeria, affascinato dall’estrosità di Salvatore Imperato, dopo averlo “corteggiato professionalmente” per qualche tempo, è riuscito ad ottenere la sua collaborazione

.

Il concetto di Salvatore Impero, a cui piace sperimentare nuovi impasti, prediligendo le farine macinate a pietra e, preferibilmente, semi-integrali, si distacca così da quello tradizionale.

Sia ben chiaro, nel suo menù, non mancano di certo le pizze tradizionali come la margherita, la marinara, così come tante altre…, solo che la sua irrefrenabile creatività, così come quella di un artista, ha bisogno di rivelarsi, proponendo alla sua clientela delle pizze innovative.

Sì perché Salvatore Impero è un artista sotto ogni punto di vista, infatti, basta che si spogli della divisa da pizzaiolo, per calarsi nei panni di imitatore per emulare il suo cantante preferito: Adriano Celentano e, c’è da dire che, anche in questo, ci riesce bene.

Floriana Schiano Moriello, martedì 21 novembre, ha organizzato e curato una serata tutta dedicata alla Pizzeria Agorini, dove Salvatore Impero, in collaborazione con lo chef, ha dato modo di far conoscere alla stampa le sue potenziali attitudini creative.

All’evento, a cui era presente uno dei soci dell’Azienda Vinicola “I Tre Mori” di Pompei, nata 5 anni fa dall’esperienza nel mondo del vino, e grazie alla passione di produrre vini, rigorosamente campani, sono stati abbinati, ad ogni portata, vini diversi come: Bianco Spumante Brut, Sannio Coda di Volpe, Lacryma Christi, Barbera.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi